EQUINOZIO D'AUTUNNO - MABON - Miky Botti
848
post-template-default,single,single-post,postid-848,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,qode-theme-ver-17.2,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

EQUINOZIO D’AUTUNNO – MABON

EQUINOZIO D’AUTUNNO – MABON

MABON, COS’E’?

Il 21 Settembre, in concomitanza con la luna piena, arriva l’Equinozio d’Autunno, Mabon, la prima delle Festività del semestre oscuro.

Mabon è il Figlio della Luce e il figlio della Dea Madre Terra, Modron la cui controparte è Ostara o l’Equinozio di Primavera. 

La notte e il giorno sono di nuovo della stessa lunghezza e in perfetto equilibrio: oscurità e luce, maschile e femminile, interiore ed esteriore, in equilibrio. 

Ma siamo di nuovo sulla cuspide della transizione e da ora l’anno comincia a calare e da questo momento l’oscurità comincia a sconfiggere la luce. 

Il ciclo del mondo naturale si sta avviando verso il completamento, il potere del Sole sta calando e d’ora in poi le notti si allungano e le giornate si accorciano e si fanno più fresche. La linfa degli alberi ritorna alle loro radici nel profondo della terra, cambiando il verde dell’estate nel fuoco dell’autunno, nei rossi fiammeggianti, negli aranci e negli ori. 

Stiamo tornando al buio da dove siamo venuti.

Questa è la seconda raccolta, la raccolta dei frutti e la grande festa del ringraziamento. La Dea è raggiante come Regina del Raccolto e il Dio infine muore con il Suo dono di puro amore con il taglio dell’ultimo chicco. Ritornerà. Poiché il raccolto di grano viene raccolto in sicurezza da Lammas e raggiunge il completamento, in questo momento godiamo dell’abbondanza di frutta e verdura. È tempo di ringraziare il Sole calante per la ricchezza del raccolto che ci è stata conferita.

MABON EQUINOZIO D'AUTUNNO

Nella cultura celtica, sembra quasi che ogni Festival richieda la celebrazione e il ringraziamento, ma è davvero così, ogni giro della Ruota porta doni e intuizioni sia interiori che esteriori.

Quindi Mabon , l’equinozio d’autunno, è una festa ma anche un momento di riposo dopo la fatica del raccolto. 

In termini di percorso di vita è il momento di raccogliere ciò che hai seminato, il tempo per guardare le speranze e le aspirazioni di Imbolc e Ostara e riflettere su come si sono manifestate. 

È tempo di fare bilanci, di completare i progetti, di sgombrare e lasciare andare ciò che non è più voluto o necessario mentre ci prepariamo alla discesa, in modo che l’inverno possa offrire un momento di riflessione e pace. 

Ed è ora di piantare semi di nuove idee e speranze che resteranno sopite ma nutrite nell’oscurità, fino al ritorno della Primavera .

Mabon va vista in effetti come una festa iniziatica, rivolta alla ricerca di un nuovo livello di consapevolezza.
E’ tempo di volgersi all’interiorità: nella parte declinante della Ruota dell’Anno si viaggia dentro noi stessi, entriamo nel tempo del buio per riflettere sui misteri della trasformazione attraverso la morte.

SIGNIFICATO DEL’EQUINOZIO D’AUTUNNO

La vendemmia rossa” – V. Van Gogh

Ogni stagione rappresenta una fase della vita dentro di noi e il significato spirituale dell’equinozio d’autunno rappresenta un bellissimo divenire, soprattutto quest’anno.

La scorsa estate è stata piena di eclissi che hanno portato a un sacco di “educazione” emotiva.

Per non parlare del fatto che Mercurio è stato retrogrado per settimane intere.

L’equinozio d’autunno, è un bel momento per resettare e onorare te stesso e tutto ciò che hai fatto in questi ultimi mesi.

L’equinozio d’autunno è qui per dimostrare che il tuo lavoro emotivo degli ultimi mesi è stato per una buona e grande causa.

La stagione dell’autunno è qui per rallentare le cose e portarti a ciò di cui hai bisogno.

Questo è un periodo di VENDEMMIA.

Le cose stanno rallentando. Le foglie stanno cambiando colore e gli alberi stanno perdendo ciò di cui non hanno più bisogno.

Lo stesso sta accadendo per te. Stai cambiando e rilasciando cose che non ti servono più mentre avanzi verso la fine dell’anno

Raccogli la tua energia.

COSA ASPETTARSI?

A detta degli esperti, Ottobre sarà un mese di enormi spostamenti e cambiamenti cosmici, e sembra che per tutto settembre avremo sussurri di questa energia. 

Potremmo iniziare a sentire il bisogno di apportare cambiamenti nelle nostre vite, o potremmo vedere le cose spostarsi e cambiare nel mondo che ci circonda. 

Questo può essere particolarmente amplificato quando attraversiamo l’equinozio di settembre, che rappresenta il punto a metà della ruota astrologica che determina un cambiamento nel flusso e nella direzione dell’energia.

Cambiamento che vediamo riflesso anche in Madre Natura.

Settembre porta anche l’ultimo Mercurio Retrogrado dell’anno. Una volta che Mercurio entra in retrogrado, ci darà un totale di sei pianeti in retrogrado, il che creerà un effetto di rallentamento e potrebbe farci sentire che dobbiamo fare qualche passo indietro prima di poter andare avanti.

Questo imminente cambiamento di energia potrebbe far sembrare settembre il mese in cui l’elastico si sta ritirando su se stesso mentre si prepara a scattare in avanti!

COSA FARE?

Come prepararsi al cambiamento?

Sono molto indicati in questo periodo gli esercizi di rilassamento e di meditazione.

Se ne avete la possibilità, concedetevi una breve vacanza con l’esclusivo scopo di riposare.
L’equinozio d’autunno è il periodo ideale per passeggiate ed escursioni in campagna e in collina, per salutare la Natura che si prepara al suo riposo invernale.

  • Andare a camminare.

Fai una passeggiata e raccogli quanto più possibile dell’abbondanza selvaggia della natura, rispettando la necessità di lasciare abbastanza per tutti gli altri, inclusi gli spiriti della natura. 

  • Cancella e completa.

Pensiamo che la primavera sia il momento giusto per sgomberare, ma ora è il momento perfetto per completare progetti incompiuti e liberare la tua casa da cose indesiderate. Preparati al letargo!

  • Bulbi di piante.

Questo è un momento eccellente per piantare semi di alberi e arbusti. Hanno tutto l’inverno al buio per stabilirsi e germogliare. Bulbi di piante che si nasconderanno nella terra fino all’inizio della primavera. Rendi ognuno una speranza, un’idea o un’aspirazione per la primavera e aspetta che i loro piccoli nasi verdi si mostrino in superficie – per ricordartelo!

  • Tieni un diario

Tieni un diario su ciò che stai finalmente rilasciando o su ciò che stai raccogliendo.

In cosa sei pronto per essere abbondante?

Amore? Soldi? Felicità? Non c’è limite.

Rendilo semplice. Cerca di capire e limitati a una cosa che vuoi veramente.

  • Cristalli utili
  • Topazio-Ambra-Avventurina-Lapislazzuli

    PREPARATI!

    There Is A Universe Inside You. “Human being” is not just as simple to…

    In questo equinozio di settembre 2021, trascorri un po’ di tempo onorando la storia della tua creazione. 

    Rifletti sul passato, ma sappi che il tuo potere risiede nel momento presente.

    Consenti a te stesso di creare equilibrio e armonia nella tua vita.

    Concediti il ​​permesso di creare una vita che sia bella e utile, indipendentemente dalle circostanze. 

    Tu hai il potere di farlo.

    L’Equinozio è il nostro momento di potere per connetterci con tutta la natura e ricordare che facciamo parte di un Universo molto più grande.

    Sintonizzati su queste energie e usale come meglio credi. 

    Lascia che ti mostrino la strada.


    Vi lascio un pò di musica celtica, una di quelle toste, perché vi accompagni in questo periodo.

    Vi sfido a non alzarvi in piedi e ballare ringraziando…chi, cosa non lo so.

    Voi danzate e ringraziate 🙂

    No Comments

    Post A Comment