Luna piena del 21/9 - Miky Botti - Luna Gentile, Luna del raccolto
858
post-template-default,single,single-post,postid-858,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-theme-ver-17.2,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

MOON – LUNA PIENA del 21/9 – LUNA GENTILE

luna piena

Luna Piena del 21/9 – La Luna Gentile.

Lo sappiamo ormai, ogni Luna Piena ci influenza in modo diverso a seconda delle nostre energie cosmiche individuali e di ciò che la Luna è destinata a suscitare nelle nostre vite.

In astrologia, la Luna rappresenta le nostre emozioni. 

Governa il nostro corpo emotivo ed è fortemente legato a come ci sentiamo. 

La Luna è anche collegata ai nostri sentimenti di sicurezza e protezione ed è anche legata all’energia femminile. 

Questa energia è presente in tutti gli esseri viventi e, in una potente Luna Piena, potrebbe solleticare un po’ le nostre relazioni con il femminile.

Le lune piene, tuttavia, sono in definitiva un momento di illuminazione e culmine e sono anche un momento di rilascio energetico, quindi se c’è qualcosa che desideri rilasciare dalla tua vita, questo è il momento perfetto del mese per stabilire alcune intenzioni.

Durante la Luna Piena, la Luna è seduta di fronte al Sole, completamente illuminata dalla luce del Sole. 

Quindi la Luna e il Sole sono sui lati opposti dello zodiaco durante la Luna Piena… il che può creare un aspetto energetico impegnativo o intenso ma anche un potenziale molto potente poiché il Lunare e il Solare (yin e yang) sono in equilibrio armonico naturale.

L’energia di una Luna Piena (influenzata dall’attuale transito zodiacale) è intensificata e le emozioni, i sentimenti, i processi mentali, i sogni ecc. sono tutti amplificati. 

Quando il Sole e la Luna si oppongono l’uno all’altro durante la Luna Piena, ciò può causare tensione e attrito che possono risultare un po’ scomodi, ma allo stesso tempo regalano una maggiore amplificazione della propria visione e potenziano la visione delle possibilità. 

Pensa a ciò a cui non vuoi più aggrapparti. Inviagli amore e gratitudine, e poi sotto la brillante luce della luna piena, con un bel soffio butta fuori tutto.

LUNA IN PESCI – 21/9

Pisces Full Moon Watercolor Art & Collectibles kientructhanhdat.com

La luna piena di questo mese è nel segno dei Pesci, un segno d’acqua noto per la sua visione simpatica, sognante e la capacità di connettersi intuitivamente con le persone.

E’ collegata alla Luna Nuova dello scorso Marzo, quindi gli eventi di quel periodo potrebbero trovare compimento con questa Luna Piena.

Si potrebbe dire che la Luna Nuova in Pesci a marzo è stato l’inizio della storia che ora ha raggiunto il suo apice. 

Siete in grado di creare dei collegamenti tra ciò che si stava svolgendo nella vostra vita a marzo e ora?

Ci sono momenti nella vita in cui si agisce d’istinto.

Bene, prepariamoci ad entrare in stretto contatto con le nostre intuizioni perché con questa luna piena arriva un innegabile impulso a fidarsi dei propri istinti di base.

A tutti i livelli, da quello lavorativo a quello sentimentale e in generale a quello delle relazioni dove, prepariamoci, l’impatto di questo “aumento intuitivo” sarà maggiore.

L’energia dei Pesci ti farà desiderare di essere compassionevole e capire da dove vengono le altre persone e quali sono le loro storie, ma si avrà anche un senso di sospetto che ci farà indagare sul perché si comportano in quel modo.

Vorremo andare a fondo delle cose, con l’intento di migliorarle.

Regola d’oro: ascolta il tuo istinto.

Nettuno, il pianeta delle illusioni, dei sogni e dell’intuizione, è molto attivo sotto questa Luna Piena.

Ogni volta che Nettuno è attivo, può creare un po’ di energia nebbiosa. Potremmo sentirci come se stessimo guadando una fitta foresta, incapaci di vedere cosa ci aspetta. Potrebbe essere più difficile prendere decisioni o pensare con una mente chiara.

Regola d’oro: ancora una volta, ascolta il tuo istinto.

EMOZIONI

Questa Luna piena del 21/9 ci sta incoraggiando ad uscire dalla nostra mente razionale, ci sta invitando a disconnetterci dalla ricerca di prove e, invece, ci suggerisce di permetterci di connetterci con i nostri sentimenti.

Proviamo un esercizio molto veloce.

Mettete la mano sul cuore e chiudete gli occhi. 
In questo momento, chiedetevi: quali sono tre parole per descrivere come mi sento in questo momento?

Dopo che vi siete posti questa domanda, fate una pausa. Non cercate di rispondere usando la mente, invece scendete nel cuore e rispondete con quello.

Questa piccola pratica può connetterti istantaneamente con il tuo corpo emotivo e può persino aiutarti a capire te stesso a un livello più profondo.

Le nostre emozioni non sono sempre la nostra verità, ma sono sempre valide e possono essere guide su ciò che potrebbe essere necessario esplorare, guardare o approfondire.

Nel complesso, la luna piena di settembre in Pesci è un momento sognante, creativo e intuitivo. Anche se possiamo sentirci più sensibili, c’è qualcosa di magico nel connetterci con le frequenze più sottili del mondo che ci circonda. 

Consenti a te stesso di esplorare i tuoi ritmi emotivi sotto questa luna piena. Abbraccia ciò che scorre senza giudizio, lascia che si muova attraverso di te come un’onda e fidati del tuo istinto, delle tue intuizioni e dei sussurri che vengono lasciati indietro mentre lo fai.

COSA FARE CON QUESTA LUNA PIENA

Luna PIena in Pesci

Dicevamo che Nettuno è molto attivo con questa Luna Piena del 21/9.

Nettuno è anche fortemente connesso con l’acqua e gli oceani. 
Trascorrere del tempo vicino al mare può essere altamente terapeutico in questo momento, così come fare un bagno caldo o anche rimanere più idratati.

  • Data la vena fantasiosa dei Pesci, la Luna piena in Pesci può portare a sogni particolarmente vividi. Inizia un diario dei sogni e prendi nota dei segni e degli schemi inviati attraverso il tuo subconscio.
  • Tieni un cerchio lunare di persona o virtuale con amici, familiari e persone che ti permettono di essere te stesso. Sotto la luce della luna, discuti delle tue intenzioni, ansie e speranze per il prossimo mese.
  • La meditazione è particolarmente importante questo mese, poiché l’energia dei Pesci può farti rigenerare con l’aiuto dell’energia degli altri. Usa la meditazione per trovare un luogo di pace e quiete dentro di te.
  • Pesci è il segno allineato con il canto e la musica, quindi fai una pausa per ballare, per allentare la tensione e trovare gioia.
  • Rigenerati con un bagno. Puoi aggiungere all’acqua lavanda fresca o essiccata per il relax, sale di Epsom o sale marino rosa dell’Himalaya per la pulizia e Ametista per la serenità.
  • Questa luna piena dei Pesci, insieme alle energie di Nettuno, crea una combinazione fantastica per tutti gli artisti. 
    Se lavori in un campo creativo o hai un progetto creativo che desideri far decollare, questa energia della Luna Piena è semplicemente divina e carica di supporto.

MEDITAZIONE

L’elemento di riferimento per questa Luna Piena del 21/9, è l’acqua.

Luna e acqua sono oltretutto gli elementi associati al secondo chakra chiamato Svadhisthana che è il chakra correlato alla riproduzione (leggi qui cosa sono i chakra), alla sessualità, alle passioni, al desiderio e agli altri istinti animali che si trovano nell’inconscio.

Questo chakra è anche correlato alla creatività, alla capacità di provare emozioni, al bisogno di socializzare, alla sensibilità.

Risulta quindi quasi obbligatorio, dopo tutto quello che si è letto fino a qui, procedere con una meditazione guidata che coinvolga appunto il 2° chakra.

Ripristinando la corretta energia di questo chakra è importantissimo perché se è bloccato può dare origine a disturbi molto fastidiosi.

Proprio perché svadhisthana è responsabile delle emozioni, se questo centro è squilibrato si perde il controllo dei propri stati emotivi.

Non si riesce a gestire la rabbia, si è eccessivamente istintivi e spesso si hanno dei sbalzi d’umore che possono andare da stati depressivi a stati di grande euforia.

Quando questo chakra è bloccato anche la vita sessuale ne risente.

Si hanno problemi nei rapporti con il proprio partner, le relazioni non sono soddisfacenti e, da molte persone che hanno il secondo centro energetico fuori equilibrio, il sesso viene vissuto solo come uno sfogo fisico e manca della sua parte emotiva.

Chi ha il secondo chakra bloccato è più portato a sviluppare delle dipendenze come ad esempio abuso di alcol oppure di altre sostanze stupefacenti.

A livello fisico invece quando svadhisthana è squilibrato può causare disturbi della prostata, al ciclo mestruale, ai reni, alla vescica e anche il sistema circolatorio non funziona come dovrebbe.

Spesso questo chakra è bloccato a causa di un’infanzia traumatica in cui ci sono stati degli avvenimenti che hanno represso lo sviluppo spontaneo di questo centro energetico.

Quando, invece, il secondo chakra è equilibrato, lo siamo anche emotivamente, non si hanno frequenti sbalzi d’umore, il rapporto con il proprio partner è ottimo, la creatività è aumentata, non si cerca disperatamente il piacere e, proprio come l’acqua, che è l’elemento di questo centro, tutto nella vita fluisce senza blocchi.


Vi lascio i miei soliti suggerimenti 

  • Orario:              21/9 ore 22.30 se volete farla in simultanea e aumentare l’apporto energetico, chi non può la faccia quando vuole, questa luna dura fino a mercoledì sera.
  • Intenzione: scrivete su un foglio ciò di cui volete liberarvi (emozioni, paure, abitudini, persone…) oppure scrivete i vostri obiettivi, i vostri sogni in modo chiaro senza usare negazioni. Potete anche scriverli entrambi. Tenete il foglio con voi durante la meditazione A fine meditazione bruciatelo con la fiamma della candela e ringraziate per l’energia ricevuta.
  • Candele:           bianche se le avete, altrimenti anche niente (va bene anche il fuoco del fornello se vi piace )
  • Ambiente:        se potete stare vicino all’acqua sarebbe perfetto, altrimenti un luogo tranquillo, sdraiati o seduti basta che siate comodi, non è necessario vedere la luna basta solo immaginarla
  • Abbigliamento:         comodo – se avete qualcosa di bianco o arancio altrimenti un colore chiaro
  • Pietre:               Le pietre indicate ve le elenco qui. Tenete comunque vicine quelle che vi “risuonano” di più, durante la meditazione. Se non avete nulla va bene lo stesso
    • Corallo vi aiuta a bilanciare le emozioni e a mantenere l’entusiasmo.
    • Granato diffonde energia equilibrata intorno al vostro corpo.
    • Pietra di Luna favorisce l’intuizione e calma le emozioni.
    • Perla assorbe i pensieri estranei che distolgono dalla meditazione.
    • Acquamarina armonizza la consapevolezza spirituale.
    • Corniola favorisce lo spirito d’iniziativa; sconfigge l’apatia e il blocco dello scrittore.
    • Citrino scioglie il ristagno emotivo che si produce sul chakra sacrale; per una maggiore potenza, ungete la pietra con un paio di gocce di olio essenziale di patchouli.
    • Cristallo di rocca procura la saggezza e la stabilità necessarie a vedere un sé più elevato.
  • Profumo/Olio Essenziale:       se li avete usateli, se non li avete va bene lo stesso       
    • Incenso (impedisce ai blocchi energetici di crescere; procura tranquillità).
    • Patchouli (scoraggia la meditazione irreale, arreca benessere fisico)
    • Gelsomino (collega la creatività di Swadhisthana ai chakra associati all’amore (chakra del cuore) e alla spiritualità (chakra della fronte)).
    • Salvia Sclarea (è legata allo stadio sacro, che gli aborigeni australiani chiamano “tempo del sogno”)
    • Maggiorana (estingue il senso di colpa, favorisce la castità)
    • Cipresso (aiuta a superare un cambiamento positivo di vita importante)

In linea di massima cercate di creare un ambiente tranquillo e sereno e di essere anche voi rilassati e in pace.

Grazie.

Miky


No Comments

Post A Comment